+39 010 2518746 info@gruppoegea.com

Analisi amianto

Analisi amianto a Genova

Gruppo Egea si occupa di analisi amianto a Genova effettuando precise e accurate indagini per verificare la presenza di tale materiale all’interno di edifici o strutture. Nel caso in cui venisse identificato, la ditta procede poi con un intervento di bonifica per rimuoverlo in totale sicurezza. Essendo un materiale fortemente nocivo per la salute dell’uomo, richiedere un’attenta analisi dell’amianto su un manufatto che potrebbe contenerlo risulta dunque un’attività indispensabile. Avvalendosi di un team di tecnici altamente specializzati, Gruppo Egea realizza analisi relative alla presenza di fibre di amianto disperse nell’aria prese in esame. La sua composizione è costituita infatti da una struttura microcristallina dall’aspetto fibroso: sono proprio le sue fibre a costituirne la pericolosità, essendo estremamente sottili e volatili, quindi si disperdono facilmente nell’ambiente.

L’analisi dell’amianto eseguita da Gruppo Egea si concentra sulle fibre aero disperse, con lo scopo di rilevare la sua concentrazione presente nell’aria. Per eseguire delle indagini minuziosamente accurate, la ditta procede con il prelievo di un campione, sottoponendolo poi a un’analisi microscopica capace di individuare il numero di fibre presenti. La tecnica di campionamento avviene mediante la filtrazione di un volume noto d’aria su una membrana in esteri misti di cellulosa con un diametro pari a 25 mm e con una porosità di 0,8μ.

Come riconoscere l’amianto

Analisi-amianto-Gruppo-Egea2

Per sapere come riconoscere l’amianto, prima di tutto è necessario sapere che si tratta di un materiale largamente utilizzato soprattutto nel settore dell’edilizia. In passato veniva infatti impiegato per la produzione di manufatti in forma compatta per lastre di copertura, serbatoi, tubazioni e camini, oppure in forma friabile per le coibentazioni delle tubazioni nelle centrali termiche e nei controsoffitti con l’amianto a spruzzo. Se si presenta in forma fortemente agglomerata, ad esempio mescolato al cemento, è difficile riconoscere l’amianto. Più semplice, invece, se lo si trova in forma debolmente agglomerata o in matrice friabile, come lastre e pannelli, e in forma pura ad esempio nei tubi.

Un altro fattore che può aiutare a riconoscere l’amianto è la verifica della data di produzione o di acquisto del manufatto. Poiché dal 1992 se ne è vietata la produzione e dal 1994 la vendita, se il manufatto è precedente a tali date è fortemente possibile che possa contenerne delle tracce in quantità anche elevate.

Per una verifica sicura e certificata, affidati sempre agli esperti: Gruppo Egea è a tua completa disposizione per aiutarti a riconoscere l’amianto ed eseguire analisi appropriate.

Normativa sull’amianto

La normativa sull’amianto è particolarmente severa, avendolo messo al bando nel 1992 con il D.L. 257. L’attuale legislazione, infatti, impone che si faccia una verifica periodica sulle condizioni dei manufatti realizzati con tale materiale, ed eventualmente di procedere con interventi di rimozione o di manutenzione, ad esempio mediante confinamento o incapsulamento. L’amianto è un materiale altamente cancerogeno, il cui pericolo sta proprio nell’inalazione delle fibre disperse nell’ambiente. Per questo motivo risulta essenziale rivolgersi a una ditta esperta per la valutazione e la corretta rimozione dell’amianto da qualsiasi manufatto.

Gruppo Egea ha un’esperienza pluriennale nel settore, e ti offre un servizio completo chiavi in mano per la totale gestione dell’amianto.

PREVENTIVI GRATUITI

Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni sul servizio

7
Call Now ButtonChiama Ora